ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Turchia freme in vista del vertice di dicembre: si deciderà se aprire le trattative per l'adesione

Lettura in corso:

La Turchia freme in vista del vertice di dicembre: si deciderà se aprire le trattative per l'adesione

Dimensioni di testo Aa Aa

Il ministro degli esteri turco Abdullah Gul è giunto all’Aja con una promessa precisa: la Turchia intende far entrare in vigore entro il 17 dicembre, le riforme sulla libertà di associazione, la libertà di culto, e le procedure giudiziarie. Si tratta di sei pacchetti legislativi che il governo turco aveva preparato per convincere l’Unione Europea ad avviare le trattative. Questo mercoledí il ministro degli esteri turco ha incontrato rappresentanti della presidenza di turno olandese, della commissione europea e del Lussemburgo che assumerà la presidenza dell’Unione da gennaio prossimo. Abdullah Gul cerca di conoscere le posizioni dei vari governi in vista del vertice europeo del 17 dicembre, quando i leader europei dovranno decidere se aprire i negoziati per l’adesione della Turchia.

Il sei ottobre scorso la commissione europea aveva presentato un rapporto positivo, chiedendo tuttavia ad Ankara, un impegno costante per il rispetto degli standard europei.