ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barroso: "No ad una profonda revisione del patto di stabilità"

Lettura in corso:

Barroso: "No ad una profonda revisione del patto di stabilità"

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima riunione a Bruxelles della commissione europea di José Manuel Barroso, dopo l’investitura. Rispondendo all’appello del premier italiano Berlusconi, il presidente della commissione Barroso ha escluso una profonda revisione del patto di stabilità. Sembra archiviato invece lo scandalo Barrot, il servizio giuridico del Parlamento europeo ha dato ragione al commissario ai trasporti. Condannato per finanziamento illecito del suo partito, Barrot era stato poi amnistiato, e in virtú della legge francese non era tenuto a parlarne:

“Il signor Barrot ha informato nei dettagli i suoi colleghi sulla sua situazione, riguardo alla lettera che ha inviato al presidente del Parlamento europeo- ha spiegato Barroso. “Aveva già inviato copia agli altri commissari dell’analisi sugli aspetti giuridici e politici. Vogliamo sottolineare la nostra solidarietà nei confronti del signor Jacques Barrot” A contrassegnare questo passaggio di consegne della nuova commissione, al parlamento europeo è stata inaugurata un’esposizione di arti plastiche. Il busto di Barroso è stato modellato con dei mattoncini Lego. Nei prossimi cinque anni spetterà al nuovo esecutivo europeo dimostrare ora di incarnare la nuova Europa.