ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UE: Barroso difende il proprio esecutivo

Lettura in corso:

UE: Barroso difende il proprio esecutivo

Dimensioni di testo Aa Aa

Il neo presidente della commissione Europea, Jose’ Manuel Durao Barroso passa alla difesa. Gli ultimi attacchi contro il suo esecutivo, scatenati questa volta dal caso Jacques Barrot, hanno convinto il presidente a reagire. Nel suo primo discorso ufficiale in qualita’ di capo dell’eurogoverno, Barroso scomoda un suo illustre predecessore:“Noi certamente dobbiamo imparare la lezione – dice il presidente Barroso- dal caso recente, per costruire dei rapporti basati sul rispetto reciproco tra istituzioni, ma con relazioni in cui, per usare le parole di Jacques Delors, la commissione non potra’ essere ne il segretariato del Consiglio, ma nemmeno l’esecutore delle direttive del parlamento europeo”.A Bruxelles, dove ha incontrato il presidente slovacco Ivan Gasparovic, Barroso ha evitato qualsiasi commento sul commissario francese ai trasporti, Jacques barrot, nel mirino per essere stato condannato, poi amnistiato per un giro di finaniamenti illeciti ai partiti.