ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: Victor Yushenko si è autoproclamato presidente

Lettura in corso:

Ucraina: Victor Yushenko si è autoproclamato presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima ha gelato l’assemblea affermando “l’Ucraina è sull’orlo di una guerra civile” poi si è autoproclamato presidente. Parlamento di Kiev, secondo giorno della crisi post elezioni presidenziali in Ucraina.

Yushenko interviene in aula durante il dibattito sulla richiesta di annullamento del voto presentata dall’opposizione che rifiuta il verdetto della commissione elettorale, favorevole al premier Viktor Yanukovich. Il leader filoccidentale ha rinnovato le sue accuse al presidente uscente Leonid Kutchma e Yanukovich, mandanti ha detto del broglio elettorale. A causa del boicottaggio dei deputati della maggioranza, che hanno fatto mancare il quorum, la seduta parlamentare straordinaria si è conclusa con un nulla di fatto. A quel punto, davanti ad un’aula colorata di arancione (il colore della sua coalizione), Yushenko ha lanciato la sua sfida. Appoggiando una mano sulla bibbia il leader riformista ha pronunciato la formula del giuramento. Poco dopo da un finestra del parlamento Yushenko si è rivolto alle migliaia di suoi sostenitori e ha lanciato un appello alle forze dell’ordine a non intervenire contro i manifestanti e a riconoscere la sua autorità. La grossa incognita è rappresentata dalla reazione dei militanti dei due campi. Lo scenario più temuto è quello degli scontri di piazza, della guerra civile.