ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si è chiusa la conferenza internazionale sull'Iraq

Lettura in corso:

Si è chiusa la conferenza internazionale sull'Iraq

Dimensioni di testo Aa Aa

Sostegno al governo iracheno ad interim e condanna di tutti gli atti di terrorismo. E’ quanto emerge dalla dichiarazione finale adottata alla conferenza internazionale sull’Iraq che si è svolta a Scharm el Sheik, in Egitto. Hanno partecipato venti ministri degli esteri dei paesi del G8 e degli stati arabi e diverse organizzazioni internazionali. Il ministro degli esteri iracheno Hoshyar Zebari ha confermato che le elezioni si svolgeranno il 30 gennaio ed ha ringraziato l’Europa per gli aiuti economici. “L’Unione europea- ha affermato Zebari- ha offerto un forte sostegno all’Iraq con sussidi finanziari. L’Europa ci ha aiutato, attraverso il club di Parigi, a ridurre il debito, alcuni paesi europei inoltre forniscono assistenza per la formazione del personale amministrativo”

Non sono mancate tuttavia le voci critiche. L’Iran e la Siria hanno condannato l’azione americana contro i ribelli, perché vittime di questa campagna, secondo il ministro degli esteri siriano Al Sharaa, sono molto spesso i civili.