ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, islamici in marcia contro il terrorismo

Lettura in corso:

Germania, islamici in marcia contro il terrorismo

Dimensioni di testo Aa Aa

No alla violenza e al terrorismo, in nome dell’Islam. I musulmani tedeschi sono scesi in piazza a Colonia, rispondendo all’appello dell’Unione islamica turca. Una manifestazione che ha mobilitato almeno ventimila persone, divise in due cortei: il primo partito dalla moschea, il secondo dalla cattedrale.

Non solo lotta al terrore. La mobilitazione di domenica rappresenta anche una tappa della riflessione sui temi del razzismo e della integrazione in una società multietnica; temi che da qualche tempo interrogano la Germania, come sottolinea Gunter Beckstein, ministro dell’Interno conservatore bavarese. “Voglio chiedere a coloro che manifestano oggi di impegnarsi a far conoscere almeno ai propri figli la lingua tedesca e di farli crescere come dei buoni cittadini”. I musulmani tedeschi sono più del quattro per cento della popolazione. Il timore è che possa attecchire anche in Germania il clima di tensione che si vive in Olanda, dopo l’uccisione del regista Van Gogh, controverso intellettuale e feroce critico della cultura musulmana. Il cancelliere Schroeder in una intervista che appare oggi sui giornali si è detto contrario all’uso del velo negli uffici pubblici e nelle scuole. “Chi vuole vivere in Germania, ha detto, deve attenersi alle nostre leggi e imparare la nostra lingua”. Manifestazioni anche in Olanda, dove si è celebrato il Concerto dell’Unità: cortei e feste in piazza a sostegno della convivenza tra islamici e non.