ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sarà impiccato l'assassino di Maria Grazi Cutuli

Lettura in corso:

Sarà impiccato l'assassino di Maria Grazi Cutuli

Dimensioni di testo Aa Aa

Condannato a morte per impiccagione l’assassino di Maria Grazia Cutuli. Raza Khan, un afgano di 29 anni, è stato riconosciuto colpevole di aver violentato e ucciso il 19 novembre del 2001 l’inviata del Corriere della Sera e di aver ammazzato altri tre giornalisti che si trovavano con lei. La sentenza è stata emessa stamane dalla Corte di Sicurezza di Kabul.

Khan potrà ricorrere in appello: se confermata, la condanna sarà eseguita. I quattro giornalisti erano stati intercettati mentre tentavano di raggiungere Kabul provenienti dal Pakistan dopo la sconfitta dei taliban. Persero la vita Harry Burton, cineoperatore australiano, Azizullah Haidari, fotografo afgano, entrambi della Reuters, Julio Fuentes, reporter spagnolo de El Mundo e Maria Grazia Cutuli. Davanti alla Corte Khan ha confessato solo l’uccisione di Haidari, negando l’omicidio dei tre giornalisti stranieri e la violenza nei confronti dell’inviata del Corriere, reato per il quale è stato condannato a 15 anni.