ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Otto anni di reclusione e interdizione perpetua dai pubblici uffici

Lettura in corso:

Otto anni di reclusione e interdizione perpetua dai pubblici uffici

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ la condanna richiesta per il presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi dalla pubblica accusa nel processo Sme, che si celebra a Milano.Secondo il pubblico ministero Ilda Boccassini, Berlusconi è responsabile di corruzione in atti giudiziari: “Dev’essere condannato per le medesime accuse….”

L’anno scorso un diverso collegio aveva condannato Cesare Previti, avvocato e amico di Berlusconi, per corruzione. Per l’accusa, il premier avrebbe corrotto alcuni magistrati del Tribunale di Roma per ottenere sentenze a lui favorevoli, in particolare sul caso dell’acquisto della Sme, un gruppo agroalimentare pubblico. Secondo il Pm, quattrocento trentaquattro mila dollari giunsero da un conto estero Fininvest su un conto dell’ex capo dei Gip di Roma, Renato Squillante, tramite l’avvocato Cesare Previti.