ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Costa d'Avorio, continua la fuga degli stranieri

Lettura in corso:

Costa d'Avorio, continua la fuga degli stranieri

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo quello francese anche il governo spagnolo ha inviato nel Paese africano mezzi dell’aereonautica militare per procedere all’evacuazione dei residenti europei. Nella base aerea di Torrejon de Ardoz, nei pressi di Madrid, sono sbarcati una settantina di spagnoli, ventidue francesi, dieci portoghesi e un italiano.

Anche la Gran Bretagna si sta preparando a riportare a casa i propri concittadini. Una compagnia del reggimento dei Royal Gurka si è posizionata in Ghana in attesa di istruzioni da Londra. Sul terreno è apparentemente tornata la calma. I mezzi di informazione controllati dal presidente ivoriano Laurent Gbagbo hanno cessato gli appelli anti-francesi. Mentre i cosiddetti “giovani patrioti” hanno tolto i blocchi stradali. Sul piano diplomatico il consiglio di sicurezza dell’Onu ha rinviato il voto sulle sanzioni alla Costa d’Avorio per dare più tempo all’iniziativa di pace dell’Unione africana.