ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Iraq, i combattimenti sono giunti nel cuore di Falluja


mondo

Iraq, i combattimenti sono giunti nel cuore di Falluja

Mentre Washington ammette che l’alleato di al-Qaida Abu Mussab Al Zarqawi ha probabilmente lasciato la città, i soldati americani si preparano a lunghi giorni di battaglia urbana. Il Pentagono ha reso noto il primo conto delle perdite: 10 militari americani morti, più 2 soldati iracheni.

Falluja è senza energia elettrica, i negozi di alimentari sono chiusi così come la maggioranza delle strutture sanitarie. Per gli abitanti rimasti è troppo pericoloso uscire dalle proprie case. Secondo l’esercito almeno la metà dei 300.000 residenti ha lasciato la città. Fino a ieri le stime, molto più ottimistiche, parlavano al massimo di un 10-20% per cento di civili rimasti. Un’influente associazione del clero sunnita ha invitato la popolazione irachena a boicotatre le prossime elezioni. E in ritorsione per l’invasione della città santa la guerriglia si è impegnata in combattimenti e attentati in tutto il paese che ieri hanno fatto decine di morti.
Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Successione ad Arafat, una lotta che s'annuncia molto aspra