ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Arafat è vivo": l'annuncio, a Parigi, di Nabil Shaath

Lettura in corso:

"Arafat è vivo": l'annuncio, a Parigi, di Nabil Shaath

Dimensioni di testo Aa Aa

Tocca a Nabil Shaath, ministro degli esteri palestinese, fugare i dubbi e zittire le voci sulle condizioni di Yasser Arafat. Lo fa dopo la visita al vecchio leader compiuta oggi all’ospedale Percy di Parigi dai vertici dell’Autorità nazionale.

“Cuore e cervello funzionano ancora. Arafat è vivo” Shaath, precisato che il presidente non è stato avvelenato, non dimentica di ringraziare le autorità francesi e i medici che gli hanno assicurato tutta l’assistenza possibile. Il premier palestinese Ahmed Qorei e il numero due dell’OLP, Mahmoud Abbas, ringraziano personalmente il presidente francese Jacques Chirac che non si è opposto alla loro visita.Qorei ha avuto il privilegio di entrare, da solo, nella camera in cui da 12 giorni il capo indiscusso dei palestinesi lotta contra a morte. La notizia che Arafat è vivo rincuora un intero popolo che non ha mai spesso di sperare. A Gaza, a Ramallah la popolazione scende per strada ineggiando al vecchio condottiero. I dirigenti palestinesi hanno annunciato che, quando sarà il momento, Arafat sarà sepolto alla Muqata. Ma gli israeliani hanno immediatamente opposto il proprio divieto. “Può essere seppellito solo a Gaza” hanno precisato.