ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barroso spera in un'ampia maggioranza politica

Lettura in corso:

Barroso spera in un'ampia maggioranza politica

Dimensioni di testo Aa Aa

A margine del vertice europeo, il presidente della commissione José Manuel Durao Barroso è andato a caccia di voti, presentando la sua nuova squadra ai capigruppo dei partiti politici europei.

Due commissari sono saltati, la Lettonia ha presentato Andris Piebalgs, l’Italia Franco Frattini. Cambio di portafogli per l’ungherese Kovacs che avrà il fisco, confermata invece alla concorrenza l’olandese Neelie Kroes, criticata per possibile conflitto di interessi. Se i popolari sono soddisfatti, i socialisti chiederanno di cambiare incarico all’olandese Kroes. Atteggiamento di apertura invece nei confronti di Franco Frattini, che sostituisce Rocco Buttiglione. Gli eurodeputati lo esamineranno il 16 novembre. EuroNews lo ha incontrato a Bruxelles: “Leggeró con grande attenzione quale sono state le dichiarazioni di Buttiglione e soprattutto quale sono state le domande degli eurodeputati- ha dichiarato Frattini- Io con il Parlamento italiano, e sarà lo stesso con il Parlamento europeo, ho sempre avuto una relazione di rispetto assoluto. Quindi vado al Parlamento europeo per dire quello che penso ma anche per ascoltare” Con Frattini alla giustizia, il presidente Barroso spera ora di aver trovato la quadratura del cerchio e di ottenere una chiara maggioranza politica. Il 18 novembre il parlamento europeo dovrà votare la fiducia. In attesa dell’investitura dell’esecutivo Barroso, Romano Prodi continuerà ad assicurare la presidenza della commissione europea.