ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Maxi bustarelle per contratti da capogiro: indagata la Bae Systems


società

Maxi bustarelle per contratti da capogiro: indagata la Bae Systems

Indagata è la multinazionale aerospaziale Bae Systems, sospettata di essersi comprata gli accordi relativi a una commessa di armi dall’Arabia Saudita.

L’indagine è partita in seguito alle rivelazioni dei media britannici, che avevano ipotizzato l’esistenza di un fondo nero da quasi novanta milioni di euro, al quale il gruppo avrebbe attinto per facilitare l’ottenimento dei contratti. La squadra speciale anti-frode di Scotland Yard, indaga su eventuali falsificazioni nelle fatturazioni per servizi fornite dalle società Robert Lee International e Travellers World. Un’ottantina di investigatori hanno perquisito otto siti sospetti nella capitale britannica e nel sud dell’Inghilterra. Un’operazione che finora ha portato a due fermi, un 73enne e un 66enne di cui per il momento si ingorano le generalità.
Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

società

Bmw: quando anche una crescita delude