ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, al via il processo sui delitti dell'Yonne

Lettura in corso:

Francia, al via il processo sui delitti dell'Yonne

Dimensioni di testo Aa Aa

In Francia si torna a parlare di una serie di omicidi commessi nella seconda metà degli anni settanta. Si è aperto infatti a Auxerre il processo contro Emile Louis, un conducente d’autobus accusato di aver rapito, violentato e ucciso sette ragazze con handicap mentali e di età compresa tra i 15 e i 26 anni.Sul caso non è mai stata fatta piena chiarezza, lasciando spazio al sospetto diun possibile insabbiamento per proteggere altri personaggi coinvolti.I familiari chiedono di sapere la verità su cio’ che avvenne, su come le ragazze furono portate via e uccise e dove furono nascosti i corpi, mai ritrovati.Emile Louis aveva dapprima ammesso alcuni dei delitti, ma poi aveva ritrattato la confessione.La Corte d’assise oggi ha già preso una prima decisione, respingendo la richiesta di rinvio avanzata dai legali della difesa di Louis, che chiedevano di attendere il responso della Corte europea per i diritti umani, cui si erano rivolti convinti che il reato dovesse essere caduto in prescrizione.