ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scioperi e negoziati, Volkswagen resta nella tormenta

Lettura in corso:

Scioperi e negoziati, Volkswagen resta nella tormenta

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo il flop della sesta tornata negoziale, per la prima volta hanno incrociatole braccia 45 mila dipendenti dell’impianto principale di Wolfsburg. Una protesta concretizzata con brevi sospensioni della produzione.

Le trattative continuano. Gli accordi salariali riguardano i 103 mila addetti alla produzione del gruppo automobilistico leader in Europa. Il sindacato Ig Metall chiede un aumento in busta paga dal 2,2 al 2,7%, mentre l’azienda intende congelare gli stipendi per due anni. Il taglio dei costi ha come obiettivo il risparmio di 2 miliardi di euro da qui al 2011. Una misura necessaria, secondo i vertici, per evitare la soppressione di posti di lavoro. I profitti di Volkswagen sono in calo da sette trimestri.