ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Nymex sbarca oltreocenano

Lettura in corso:

Il Nymex sbarca oltreocenano

Dimensioni di testo Aa Aa

La piazza petrolifera americana lancia gli scambi sul brent a Dublino e sfida Londra “alle grida”.

In Irlanda l’incontro tra domanda e offerta si fa seguendo il metodo tradizionale, ossia gridando, questo mentre l’Ipe, l’International Petroleum Exchange di Londra, opta per il silenzio, quindi per una sempre piú radicale digitalizzazione. Il presidente del Nymex, James Newsome, spiega: “Entrambi i sistemi hanno pregi, dipende da quale settore si tratti. Quando si guarda alla complessità dei prodotti energetici con i quali noi lavoriamo, in molti ritengono piú adatto il vecchio metodo”. Per questo debutto del Nymex, molti broker hanno deciso di schierare trader sia a londra sia a Dublino. Il direttore dell’Agenzia irlandese di investimento e sviluppo Deirdre Lyons: “E’ un giorno importante per Dublino. Abbiamo costruito questa struttura 10 anni fa per portare qui gli scambi e dimostrare che non è necessario essere a Londra per fare affari. Proponiamo una serie di incentivi, anche fiscali, e la possibilità di lavorare con l’organismo di controllo. Abbiamo creato una vera struttura”. Per dare quella piccola spinta in piú, Nymex ha deciso di pagare mille dollari alla settimana come rimborso spese ai trader indipendenti che sceglieranno Dublino.