ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni in Ucraina, in testa il candidato governativo

Lettura in corso:

Elezioni in Ucraina, in testa il candidato governativo

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono contrastanti i primi risultati delle elezioni presidenziali in Ucraina. Per la commissione elettorale centrale è in testa l’attuale premier Viktor Yanukovich, sostenuto dal presidente uscente e appoggiato dal Cremlino.

L’opposizione e alcuni sondaggi indipendenti danno invece in vantaggio lo sfidante, il filo-occidentale Viktor Yushenko. Entrambi gli schieramenti si rimbalzano sospetti e contestazioni. Quello che è certo è che il paese è spaccato in due: nelle regioni centro-orientali il sostegno al primo ministro uscente sembra esser stato quasi unanime, a ovest e nella capitale Kiev, la stragrande maggioranza avrebbe votato per il candidato dell’opposizione. Se nessuno dei due supererà la soglia del 50% più uno dei voti, per conoscere il nome del successore di Leonid Kuchma bisognerà attendere il ballottaggio del 21 novembre. Le consultazioni hanno preso il sapore di un referendum sulle relazioni dell’Ucraina con la Russia, dalla quale ha ottenuto l’indipendenza 13 anni fa. Se i sostenitori di Yuschenko temono brogli, il governo di Kiev ha fatto sapere che non accetterà colpi di mano da parte della piazza e ha messo mezzi blindati a protezione della Commissione elettorale centrale. Molto elevata è stata l’affluienza alle urne, attestata intorno all’80%. Le elezioni sono sorvegliate dagli osservatori dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa.