ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: profanato in Alsazia un cimitero ebraico

Lettura in corso:

Francia: profanato in Alsazia un cimitero ebraico

Dimensioni di testo Aa Aa

Un centinaio le tombe profanate nel cimitero ebraico di Brumath, a 15 chilometri da Strasburgo in Alsazia. Le tombe sono state oltraggiate con scritte e simboli nazisti. Il fatto è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato.

Immediata è giunta la condanna del primo ministro Raffarin che ha denunciato il carattere odioso di questi atti. Indignazione è stata espressa anche dal presidente Chirac. Il presidente dell’Associazione ebraica della regione ha condannato il gesto di vandalismo: “insulta tutta la comunità”. Si tratta dell’ennesimo episodio di violazione di un cimitero in Francia. In Alsazia negli ultimi sei mesi sono stati oltraggiati diversi camposanti ebraici. Ma l’intolleranza religiosa nella regione non risparmia cimiteri cristiani né musulmani. I familiari dei defunti hanno appreso con turbamento la notizia. Un’inchiesta è stata aperta, quelle attualmente in corso non hanno ancora portato a alcun risultato. Il Consiglio regionale dell’Alsazia ha stanziato 18 mila euro per ricompensare chi darà informazioni utili.