ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bin Laden irrompe nella campagna elettorale USA: nuove minacce all'America

Lettura in corso:

Bin Laden irrompe nella campagna elettorale USA: nuove minacce all'America

Dimensioni di testo Aa Aa

Osama Bin Laden è vivo ed e tornato a minacciare gli Stati Uniti in un video trasmesso dalla televisione araba Al Jazeera: il capo di Al Quaeda, che appare vivo e vegeto, accusa Bush di negligenza e mette in guardia Washington da nuovi attacchi terroristici. Nel messaggio, la cui autenticità è in corso di verifica da parte dell’intelligence USA e britannica, Bin LAden si rivolge al popoloamericano:“Vi parlo della causa e degli effetti dell’11 settembre 2001. La libertà è parte della vita e i popoli liberi non riuscirebebro a vivere senza la loro libertà. E non è come ha detto Bush, che odiamo la libertà.Perchè secondo lui non abbiamo attaccato la Svezia ? Nessuno amava la libertà quanto i diciannove che sono morti. Combattiamo perchè siamo un popolo libero. “ minaccia Bin Laden. “E se distruggerete la nostra libertà, noi distrugeremo la vostra. A quattro anni dall’undici settembre – accusa il capo di Al Quaeda – Bush distorce ancora la verità e non vi racconta quale sia stata la vera causa di quel che è accaduto. Per questo qualcosa potrebbe accadere di nuovo. E vi dirò la verità su quando è stata presa quella decisione. Abbiamo perso la pazienza nel vedere la solidarietà tra americani e israeliani contro il nostro popolo in Palestina e Libano: nel 1982 gli americani permisero agli israeliani di occupare il Libano con l’aiuto della Sesta Flotta. Guardando le torri distrutte in Libano, ho pensato che avremmo potuto vendicarci nello stesso modo, distruggendo alcune torri in America.” Nel suo messaggio Bin Laden accenna appena a John Kerry, dicendo agli americani : “La vostra sicurezza non è nelle mani nè di Kerry, nè di Bush o Al Quaeda. la vostra sicurezza è nelle vostre mani e possono stare sicuri quegli stati che non ci minacciano.” Il video cade come una bomba negli ultimi giorni della campagna elettorale americana.