ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eurotunnel: presentato il piano di ristrutturazione, negoziati con le banche

Lettura in corso:

Eurotunnel: presentato il piano di ristrutturazione, negoziati con le banche

Dimensioni di testo Aa Aa

Eurotunnel lancia un piano di ristrutturazione, ma dice da subito che non basterà: la società che gestisce i trasporti sotto il tunnel della Manica ha presentato ad azionisti e creditori una manovra fatta di riduzione dei costi, rilancio dell’attività commerciale e soppressioni di posti di lavoro.

Un piano che ai sindacati non piace, anche se gli esuberi non sono ancora stati quantificati: Michel Yard, un delegato della CGC, dice che è già chiaro che il personale dovrà soffrire, e questo perché alcuni non hanno fatto il proprio lavoro. Prevede tagli pesanti da gennaio, o comunque nel 2005. Fino ad oggi, il mercato non ha creduto alla nuova gestione, quella di Jacques Maillot, inaugurata nell’aprile scorso: l’azione, in poco più di mezzo anno, ha perso la metà del valore. Resta da vedere come reagirà ora la borsa al piano appena presentato, che è tra l’altro solo l’ossatura di un piano più articolato che non è ancora stato reso pubblico. Nel frattempo Eutotunnel è in trattiva continua con le banche, per elaborare una strategia di riduzione dell’enorme debito, che ad oggi si aggira sui nove miliardi di euro.