ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, morti per un incidente in miniera. "Condizioni di lavoro pericolose"

Lettura in corso:

Russia, morti per un incidente in miniera. "Condizioni di lavoro pericolose"

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ di 13 morti e 23 feriti il bilancio definitivo dell’incidente avvenuto nella miniera di carbone di Listviazhnaia, in Russia. All’origine del disastro l’esplosione di una quantità di gas che si era formato nelle gallerie, in una zona della miniera dove erano al momento impegnate una quarantina di persone.

L’impianto di Listviazhnaia, nella regione carbonifera di Kemerovo, in Siberia, è attivo da 49 anni e non era finora mai stato colpito da incidenti. L’opera dei soccorritori è durata oltre quattro ore e ha mobilitato nove squadre della protezione civile. Sull’incidente sono state aperte due inchieste: una dal governatore della regione e un’altra dal governo federale. I sindacati dei minatori hanno riproposto le loro critiche alle condizioni di lavoro nelle miniere russe, in gran parte obsolete. Nella regione dall’inizio dell’anno si sono succedute sette avarie. La più grave ad aprile, quando morirono 47 minatori.