ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ore di ansia per Arafat. Sarà trasferito in ospedale a Parigi

Lettura in corso:

Ore di ansia per Arafat. Sarà trasferito in ospedale a Parigi

Dimensioni di testo Aa Aa

Arafat sorridente circondato dai medici che lo stanno curando. Girate alle 13:00 ora locale, sono le prime immagini del leader palestinese, dopo l’aggravamento delle sue condizioni di salute, la notte scorsa.

Nonostante la diffusione del video metta fine alle voci circolate in giornata, sulle reali condizioni dell’anziano presidente si sa ancora poco. La prima notizia a venire diffusa parla di una infezione gastrica in via di peggioramento che consiglia l’effettuazione di una gastroscopia. Nel pomeriggio però fonti mediche sostengono che Arafat sarebbe affetto da una malattia del sangue e si troverebbe in una “situazione non semplice”. L’equipe medica, formata da sanitari palestinesi, tunisini ed egiziani, ha disposto il trasferimento di Arafat a Parigi. La notizie ha trovato conferma anche da fonti della presidenza della repubblica francese. Alla Muqata, il quartier generale di Ramallah dove Arafat vive da due anni e mezzo sotto l’assedio degli israeliani, è giunto l’intero stato maggiore palestinese. Da Parigi, dove vive con la figlia, è arrivata anche Suha Arafat, la moglie del presidente. Non vedeva il marito da tre anni. In giornata le autorità israeliane avevano confermato il loro benestare alla partenza di Arafat qualora decidesse di farsi curare all’estero e al suo successivo rientro in Cisgiordania. La notizia dell’aggravarsi delle condizioni di salute di Yasser Arafat aveva sollevato un’ondata di emozione in tutto il mondo. Al raiss sono giunti messaggi dalle principali capitali arabe, e la solidarietà dei palestinesi, che in segno di vicinanza hanno affollato l’area antistante la residenza dell’anziano leader.