ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fabbriche olandesi paralizzate dallo sciopero contro la riforma delle pensioni

Lettura in corso:

Fabbriche olandesi paralizzate dallo sciopero contro la riforma delle pensioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Fabbriche deserte in Olanda per lo sciopero di 24 ore indetto contro la riforma delle pensioni.20mila, secondo fonti sindacali, i metalmeccanici che si sono astenuti dal lavoro nelle 150 aziende del settore tra cui Nedcar, società di assemblaggio del gruppo giapponese Mitsubishi e gli altoforni della britannica Corus.È la terza agitazione in un mese dopo quelle che il 27 settembre e il 14 ottobre hanno paralizzato i trasporti su gomma e rotaia.La rottura tra governo e sindacati è stata provocata dal piano di riforme allo stato sociale deciso dal governo dell’Aja che prevede la sopressione delle baby pensioni e i tagli all’assistenza e alla sanità.Per nulla intimorito dalle agitazioni nel pubblico e nel privato, il primo ministro olandese Jan Peter Balkenende tira dritto ribadendo: “La riforma è inevitabile”.