ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: cala ancora la disoccupazione, a sorpresa

Lettura in corso:

Spagna: cala ancora la disoccupazione, a sorpresa

Dimensioni di testo Aa Aa

Meno disoccupati in Spagna, per il terzo trimestre consecutivo: il dato fornito dall’ufficio statistico nazionale sorprende, in positivo, la maggior parte degli esperti, che si attendeva un rallentamento della dinamica positiva. Il dato è ancora più incoraggiante perché è accompagnato da una crescita del numero di occupati.

Secondo il vice-ministro all’economia, David Vegara, questi dati indicano che non c‘è quel rallentamento dell’economia spagnola che molti dicono di vedere. Questi ultimi dati, aggiunge, “mostrano un forte recupero del tasso di creazione d’impiego, dopo un secondo trimestre un po’ più debole”. Dall’11,3% del 2003, il tasso di disoccupazione spagnolo è leggermente cresciuto nei primi tre mesi di quest’anno, per poi scendere progressivamente fino al 10,54% degli ultimi tre mesi. Si tratta di un tasso stimato, in base all’inchiesta sulla popolazione attiva, dalla quale risulta anche che nel trimestre sono stati oltre 190.000 posti di lavoro, anche se aumenta la precarietà. Questa ragazza, per esempio, ha un contratto di formazione lavoro: dice che le piace, che non vorrebbe fare altro lavoro, e comunque non ha scelta. Solo 20.000 dei nuovi posti di lavoro creati sono a tempo indeterminato. ma è incoraggiante l’accelerazione del ritmo di crescita dell’impiego.