ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza, un piano in 4 fasi per smantellare le colonie

Lettura in corso:

Gaza, un piano in 4 fasi per smantellare le colonie

Dimensioni di testo Aa Aa

Dodici paginette per un piano storico: non ha dovuto scrivere molto, il governo di Tel Aviv, per progettare la fine dell’occupazione di Gaza e lo smantellamento delle colonie. Territorio conquistato da Israele nella guerra del 1967, la Striscia di Gaza ospita oltre 8 mila coloni ebraici. La sicurezza è garantita da soldati israeliani, ma gli stessi coloni sono abituati anche a proteggersi con le proprie forze.Il piano prevede 4 fasi per l’evacuazione delle varie colonie. Tutto dovrebbe essere concluso entro la fine del 2005.La gran parte dei coloni ha annunciato che farà resistenza. Manifestazioni di protesta si stanno svolgendo da mesi in Israele e nei territori contro il Piano Sharon, fino a quella di ieri al Muro del Pianto di Gerusalemme.Il piano di disimpegno da Gaza e da quattro insediamenti della Cisgiordania prevede che le case e le sinagoghe delle colonie evacuate saranno demolite; mentre scuole e laboratori saranno conservati, probabilmente per essere affidati a istituzioni internazionali. Israele continuerà comunque a controllare gli accessi terrestri e marittimi e lo spazio aereo della Striscia, riservandosi il diritto anche di lanciare operazioni militari nel caso in cui si rendessero necessari.