ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele. Oggi il piano Sharon per il ritiro da Gaza verrà discusso alla Knesset

Lettura in corso:

Israele. Oggi il piano Sharon per il ritiro da Gaza verrà discusso alla Knesset

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono ore decisive per il governo israeliano e per il piano di disimpegno da Gaza del premier Ariel Sharon.Ieri l’esecutivo ha approvato la legge sulle indennità e le sanzioni riguardanti i coloni dei 21 insediamenti che dovranno venire smantellati, se tutto andrà bene, entro il prossimo anno.

Nella striscia di Gaza vivono 1 milione e 300 mila palestinesi e nelle colonie disseminate lungo questo territorio costiero i coloni ebraici sono circa 8 mila.Per chi tenterà di opporsi con la forza alla chiusura degli insediamenti è prevista una pena di cinque anni di carcere.Le famiglie che invece non creeranno problemi riceveranno 500 dollari.I coloni pero’ non sembrano intenzionati ad obbedire agli ordini del premier. “Se Sharon proverà a mandarci via da questa che è la terra dei nostri avi troverà pane per i suoi denti. Il solo che verrà cacciato se Dio vorrà entro quest’anno sarà proprio lui” Ad opporsi a Sharon sono anche alcuni dei suoi ministri. In sei ieri hanno votato contro la legge sulle indennità e le sanzioni.Oggi alla Knesset comincia il dibattito sul piano di ritiro parziale da Gaza.Il primo ministro sarà costretto ad accettare i voti dell’opposizione laburista per andare avanti.