ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UE e ANP dalla parte della Road Map

Lettura in corso:

UE e ANP dalla parte della Road Map

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa crede ancora nella road map. Lo ha ribadito Javier Solana, Alto rappresentante dell’Unione europea per la politica estera, incontrando, a Bruxelles, il ministro degli esteri dell’Autorità nazionale palestinese Nabil Shaath. Ci crede perchè non esistono alternative.

“Continuiamo a sostenere la road map – ha fatto notare Solana – perchè è l’unico piano in grado di assicurare una soluzione definitiva al processo di pace”. Un processo che deve però essere velocizzato, ha riconosciuto il responsabile della politica estera europea. Shaat ha riconosciuto gli sforzi compiuti dall’Europa per pacificare il Medioriente. “All’Europa ci unisce l’obiettivo comune di uno stato palestinese indipendente che ponga fine all’occupazione di Israele. Ma il ritiro da Gaza deve essere realizzato nell’ambito della road map e non al di fuori”. Concetti sottoscritti da Solana. Ma bisogna fare in fretta.