ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lego: Kjeld Kirk Kristiansen lascia il vertice del gruppo

Lettura in corso:

Lego: Kjeld Kirk Kristiansen lascia il vertice del gruppo

Dimensioni di testo Aa Aa

Missione conclusa: un anno dopo aver preso le redini dell’azienda, Kjeld Kirk Kristianssen lascia il vertice della Lego, l’azienda che produce i famosi mattoncini colorati. Manterrà, naturalmente, il capitale e la carica di vice-presidente del Consiglio d’Amministrazione. Kristiansen, figlio del fondatore del gruppo, dice che il suo intervento diretto era legato alla necessità di rinnovare il management – cosa che è stata fatta – e tornare al profitto, grazie al piano che sta cominciando a dare i primi risultati. L’anno scorso, Lego soffrì le peggiori perdite dei suoi settantadue anni di storia.

Quest’anno non tornerà al profitto, come vedete chiaramente indicato nel grafico, ma la cura dimagrante è stata appena avviata: il numero dei dipendenti è calato di oltre mille unità, le perdite sono cresciute e il volume d’affari è stabile, ma nel corso dei prossimi mesi Lego si concentrerà maggiormente sul core business, vale a dire i mattoncini le cui vendite vanno sempre bene, mentre verranno cedute alcune attività tra videogames, vestiti e parchi a tema: per i parchi Legoland, è già certo che saranno trasferiti ad una società separata, parzialmente o anche interamente ceduta ad altri operatori. Il nuovo numero uno del gruppo è Jorgen Vig knudstorp.