ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Abu Ghraib, 8 anni di carcere al sergente Ivan Frederick

Lettura in corso:

Abu Ghraib, 8 anni di carcere al sergente Ivan Frederick

Dimensioni di testo Aa Aa

Il sergente americano Ivan Frederick è stato condannato a otto anni di prigioneper gli abusi su detenuti iracheni nel carcere di Abu Ghraib.Il giudice colonnello James Pohl, che ha presieduto la corte marziale vicino all’aeroporto di Baghdad, ha degradato Frederick a soldato semplice, l’ha condannato a versare un’ammenda e l’ha radiato con disonore.Ivan Frederick, 38 anni, è il militare di più alto grado fra i tre processati per lo scandalo di Abu Ghraib, e la sua pena è la più alta che sia stata comminata finora. La sentenza originale era di dieci anni, ma è stata ridotta in seguito alle ammissioni di colpevolezza dell’imputato. Il suo avvocato però ha giudicato la pena eccessiva, in quanto, ha detto, non è stata presa in considerazione la responsabilità della gerarchia militare, e ha annunciato ricorso.A far scoppiare lo scandalo, ad aprile, sono state le foto degli abusi dai media. Il Pentagono ha sempre sostenuto la tesi delle “poche mele marce”. Sette soldati sono stati incriminati. Gli altri due processati sono stati condannati rispettivamente a otto mesi e a un anno di carcere.