ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni USA, i bookmaker inglesi danno Bush vincente

Lettura in corso:

Elezioni USA, i bookmaker inglesi danno Bush vincente

Dimensioni di testo Aa Aa

A meno di due settimane dalle presidenziali americane, George Bush e John Kerryconcentrano la loro campagna sugli Stati piú incerti. E insistono, ognuno, sui temi forti della battaglia elettorale, la lotta al terrorismo e l’economia.“Se l’America si dimostra incerta e debole nei prossimi anni – ha detto Bush – il mondo scivolerà verso la tragedia. Con me, ció non accadrà”.Il presidente parlava dalla Florida, Stato che come 4 anni fa sarà decisivo nel determinare il vincitore. Lo sfidante democratico gli risponde dalla Pennsylvania, altro Stato che potrebbe far pendere la bilancia da una parte o dall’altra.“Credo che ci sia bisogno di un presidente che difenda l’America e combatta per i ceti medi allo stesso tempo” ha detto Kerry.Al di fuori degli Stati Uniti c‘è chi un pronostico sulle elezioni americane l’ha già fatto. Sono i bookmaker londinesi. Gli scommettitori non hanno dubbi: a vincere sarà George Bush.“Sulle elezioni americane si scommetteranno circa 5 milioni di sterline – dice un esperto -. Forse è l’alleanza di Washington e Londra in Iraq che spinge i britannici a fare il tifo per il presidente uscente”.I sondaggi ufficiali dei media americani danno invece i candidati praticamente alla pari, salvo qualcuno che indica George Bush in leggero vantaggio.