ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Oro: Harmony lanciaa un'offerta ostile su Golden Fields

Lettura in corso:

Oro: Harmony lanciaa un'offerta ostile su Golden Fields

Dimensioni di testo Aa Aa

Una battaglia a colpi di lingotti. Il numero sei mondiale nella produzione dell’oro, il gruppo sudafricano Harmony Gold ha lanciato una scalata ostile sui compatrioti della Gold Fields. Harmoy è disposta a pagare la bella somma di sei miliardi e settecentomilioni di euro per aggiudicarsi l’ambita preda.Il motivo di tanto interesse è da ricerccare nei numeri: basta infatti sommare la produzione dei due gruppi in questione per far si che la nuova entità balzi in testa alla classifica mondiale. Un’offerta rispedita al mittente da parte del vertice della Gold Fields anche se il principale azionista con il 20% del capitale, i russi Norilsk Nickel, abbia già fatto sapere di essere piu che disponibile ad accettare la richiesta di Harmony e a sedersi al tavolo per negoziare la vendita. A giocare a favore di un maatrimonio tra i due gruppi c‘è anche la possibilità di ridurre i costi di gestione del 15% rendendo ancora piu appetibilee il rendimento della nuova società mineraria nel contesto mondiale.Un progetto di opa che per il momento non ha trovato un grande riscontro tra gli investitori interzionali. La prova è datao dal crollo del titolo Harmony che ha fatto registrare una perdita di quasi il 10% alla borsa di Johannesburg.